Tra i piatti tipici della cucina di pesce troviamo le linguine allo scoglio: un primo ricco e saporito con frutti di mare, crostacei e pomodorini. La preparazione non è complicata, ciò che occupa molto tempo è la pulizia del pesce.

La ricetta prevede di:

  • spurgare le cozze e le vongole, farle aprire cucinandole in padella con aglio e olio. (Sfumare con del vino bianco a vostro piacimento);
  • lavare i crostacei e togliere i filamenti, rosolarli in un’altra padella con dell’aglio per qualche minuto;
  • aggiungere, poi, i pomodorini e far cuocere 3-4 minuti, unire anche le cozze e le vongole;
  • nel frattempo, cotta la pasta, farla saltare per qualche minuto insieme al condimento;
  • aggiungere del peperoncino e una manciata di prezzemolo tritato, mantecando il tutto;
  • servire.

Se avete dubbi o perplessità sulla pulizia, il web è ricco di tutorial ed indicazioni pratiche.

Se, invece, avete poco tempo o non amate stare ai fornelli durante le ore più calde, abbiamo la vostra soluzione: le nostre linguine allo scoglio surgelate.

In pochissimi minuti avrete un piatto delizioso: non è necessario scongelare il panetto, basta versarlo in una padella abbastanza ampia, aggiungendo 3 cucchiai di olio extravergine di oliva e 2 cucchiai di acqua. Far cuocere per 3 minuti circa a fuoco medio, girare e mescolare, ultimando la cottura per altri 4 minuti.

Per concludere, aggiungete ciò che più gradite: prezzemolo trifolato, peperoncino, pepe, olio a crudo…

… e buon appetito!